martedì 5 febbraio 2008

ZEPPOLE DI SAN GIUSEPPE PUGLIESE






SONO DELLE FRITTELLE CHE SI USA FARE IN OCCASIONE DELLA FESTA DI SAN GIUSEPPE, LE HO FATTE IN ANTICIPO PER DAR MODO A CHI NON CONOSCE LA RICETTA DI VISIONARLA E MAGARI PREPARARLE.
O SPECIFICATO PUGLIESE PER IL MOTIVO CHE IN OGNI REGIONE VENGONO FATTE IN MODO DIVERSO

INGREDIENTI PER LE ZEPPOLE:

Farina 00: 500 grammi
Acqua: 700 grammi
Burro: 120 grammi
Sale: 10 grammi
Uova: 10/12
Olio di arachidi per friggere
Zucchero a velo: q.b.
Amarene sciroppate: q.b.

PREPARAZIONE:

Mettere in un tegame l'acqua, il burro e il sale e portare a bollore, quando bolle toglierla dal fuoco
e versare di un colpo la farina e mescolare bene con un cucchiaio di legno, rimettere sul fuoco e continuare a mescolare fino a quando la pasta si stacca dal tegame e si sente uno sfrigolio come se stesse friggendo, toglierla dal fuoco e fare raffreddare, una volta fredda, armarsi di olio di gomito
e incominciare ad incorporare le uova una per volta, mettere il secondo uovo solo quando il primo si sia ben amalgamato e continuare così fino ad ottenere una pasta non molto dura, tenete in conto che deve fuoriuscire dal bocchettone della sacca da pasticciere, così che vi potete regolare con la quantità di uova neccessarie.
Per friggerle, prendete della carta forno tagliate dei quadrotti leggermente più grandi della dimensione della zeppola, passate sopra un filo d'olio e formate la zeppola dopo aver messo l'impasto nel sacchetto da pasticceria e usando il bocchettone più grande.
Mettere sul fuoco una padella possibbilmente concava tipo wok, mettere abbastanza olio e fare riscaldare, mettere le zeppole con la carta verso il fondo, girarle, togliere la carta e continuare così fino ad esaurimento del prodotto, adagiarle su un piatto con carta cucina per fare assorbbire
l'olio in eccesso.
RICETTA CREMA PASTICCERA:
INGREDIENTI:
Latte: 500 grammi
Tuorli: sei
Zucchero: 200 grammi
Vainiglia: dieci goccie di estratto, oppure una stecca
PREPARAZIONE:
Mettere in un tegame i tuorli con lo zucchero e montarli fino a quando non diventano belli, spumosi e non cambiano colore, aggiungere la farina e amalgamare bene, nel frattempo fare riscaldare il latte con la vainiglia, non deve bollire e versarlo a filo sull'impasto e mescolare in continuazione, una volta versato tutto il latte rimettere sul fuoco e fare addensare, continuando a mescolare, la crema non deve in nessun modo bollire, pertanto regolatevi con il calore, raggiunta la densità desiderata togliere dal fuoco fare raffreddare, metterla nel sacchetto da pasticceria e possiamo guarnire le zeppole, spolverandole con dello zucchero a velo, uno strato di crema e una o due amarene dipende dalla grandezza della zeppola.
Come amarene ho usato quelle della Fabbri, ritengo che sono le migliori.
Per chi non le gradisce fritte, si possono fare al forno, disponendole sulla leccarda foderata con carta forno, forno preriscaldato a 180 gradi.

34 commenti:

cuochetta ha detto...

Che buoneeeee e che vogliaaaa
queste sono il dolce preferito da mio marito... immagina ora che è anche papà... ^__^

Chissà se quest'anno non gli faccio il regalo di cucinargliele... le tue mi ispirano tantissimo!

Un abbraccio pugliese
Annina

GràGrà ha detto...

sono stupende queste zeppole....da noi si preparano anche....evvai nino sei sempre grande!

marcella candido cianchetti ha detto...

io per san giuseppe ho in serbo una chicca sicula in dissuso , ho finito la storiografia di sant'ajta buona giornata

Siam tutte streghette.... ha detto...

nino vienici a trovare che finalmente abbiamo aggiornato con tante belle ricettuzze :-)

Dolcienonsolo ha detto...

...e bravo, lui anticipa i tempi,ottime queste zeppole!!!
Francesca

unika ha detto...

nino che belle....mi sa che quest'anno con la tua ricetta mi cimento anche io...:-)
Annamaria

elisa ha detto...

le conosco..eccome se le conosco!!

marcella candido cianchetti ha detto...

buon capodanno cinese

alessia ha detto...

Grazie mille Nino del benvenuto!!!! ma che meraviglia queste zeppole mmmmm e devono essere squisite!!!! credo che mi copierò la ricetta!!!!
Baci a presto Alessia

nino ha detto...

Ciao Annina
sono stato da te e ho visto
chiuso per influenza e normale
che prima vengono i figli e poi
il resto,auguro che si risolva in un paio di giorni come di consueto.
Falle che sicuramente le gradirà.
Ricambio l'abbraccio pugliese.
Ciao
Nino

nino ha detto...

GrâGrà,
sono stato da te e ti ho scritto
ciò che penso di te.
Un bacio
Nino

nino ha detto...

Marcella,
grazie per il buon capodanno
cinese in qualche modo coincide
con il mio CAPODANNO.
Da ciò deduco che hai visto che sono stato da te.
Ciao

nino ha detto...

Per le mie
Care Streghette
ci sono stato
Ciao

nino ha detto...

Ciao Francesca
Eh si, solo per dar modo
di prendere visione della
ricetta e poi prepararle
al momento giusto, anche
se ogni momento he quello
giusto.
Ciao
Nino

nino ha detto...

Annamaria,
allora cosa aspetti,
dai vai.
Nino

nino ha detto...

Elisa,
ne sono più che
sicuro
Ciao

nino ha detto...

Alessia,
grazie della visita,
sei a csa tua.
Ciao
Nino

Tatiana ha detto...

sono due anni che mi passano ste zeppole sotto gli occhi e ancora non le ho assaggiate...ma non sono amante dei dolci e non mi appassiona nemmeno farli... aspetterò ancora dici nino che è grave se non le assaggio ehehehe

anicestellato ha detto...

Ogni volta che entro nel tuo blog trovo qualche delizia, queste le conosco anche io sono deliziose, complimenti!!

nino ha detto...

@@@ Tati....
grave, nooooo gravissimo
se ne provi una poi chiederai anche la seconda.


@@@ Anicestellato
Grazie sempre gentile.

@@@ Ciao ciao

MissK ha detto...

Buonissime le zeppole di casa nostra..sia al forno che fritte..Ricambio la visita

NIGHTFAIRY ha detto...

Che delizia, ne vado matta!nel periodo di San Giuseppe, si trovano anche da noi al nord :)
Un bacio e grazie per le tue parole per me e la mia mamma :)

Arietta ha detto...

uau...buoneeee!io le ho fatte lo scorso anno con una pasta choux e cotte al forno...son andate a ruba!!magari questanno sperimento le tue, nino!!

Cuocapercaso ha detto...

Fantastiche le zeppole, anche se in casa la versione fritta è purtroppo bandita! le provero' al forno! bravo come sempre carissimo Nino!
ciao, buona domenica!
Grazia

Claudia ha detto...

Queste presto le rifarò...grazie per averle messe in anticipo...

nino ha detto...

@@@ Missk e vero, alla
prossima

@@@ Mia cara Fatina,
ti auguro ogni bene
possibile.
Vi auguro una serena
Domenica
Baci


@@@ Arietta....OK, prova la versione Pugliese.

@@@ Graziana, grazie,
preparale al forno, sai
che sono buone lo stesso.


@@@@@@@@@@@@@@
Auguro a tutte una
Buona Domenica

nino ha detto...

@@@ Claudia
fammi poi sapere
Buona Domenica

Mirtilla ha detto...

Ah!ma le zeppole sono la vita mia!!
Bravissimo,mirtilla

nino ha detto...

@@@ Mirtilla
grazie per avermi
ricordato di essere
bravissimo, ihihihih

Giovanni ha detto...

...io amo le zeppole!
e quasi quasi dico a mia madre di farle in casa, quell comprate non sono buone come quelle fatte dalla mammina.... ghghgh :D Ciauu XD

nino ha detto...

@@@ Giovanni
sono stato da Te
e ti ho risposto
Grazie
Nino

CoCò ha detto...

Queste le adoro e le prepariamo anche in calabria per san Giuseppe solo che cotte al forno e non fritte

nino ha detto...

@@@ ciao Cocò
si sono veramente
ottime, anche da noi si fanno
al forno, anche se io le preverisco fritte.
Grazie della visita
ciao
Nino

eva85 ha detto...

ma quanti gr di farina nella pasticcera?perchè c'è nel procedimento ma non vedo le dosi!!