venerdì 1 febbraio 2008

PANE DI ALTAMURA







PER MEGLIO DIRE PSEUDO PANE DI ALTAMURA, DICO PSEUDO PER LA MANCATA COTTURA IN UN FORNO A LEGNA, ANCHE SE HO USATI GLI INGREDIENTI GIUSTI, IL PRODOTTO E VENUTO BELLO PROFUMATO E CROCCANTE.
IN OLTRE IL PANE DI ALTAMURA È STATO IL PRIMO IN ASSOLUTO A
LIVELLO EUROPEO AD OTTENERE IL RICONOSCIMENTO DOP

INGREDIENTI:

Semola rimacinata di Altamura: 500 grammi
Lievito di birra: 15 grammi
Sale fino: 15 grammi
Acqua tiepida: 0,4 dl.

PREPARAZIONE:

Sciogliere il lievito in una ciotola con due cucchiai d'acqua , due di farina e impastare, fare riposare per circa trenta minuti.
Dispporre la farina sulla spianatoia fare la classica fontana, mettere al centro il lievito e incominciare a versare l'acqua un poco la volta e ad impastare, una volta che il lievito he stato completamente amalgamato con la farina mettere il sale e continuare ad impastare aggiungendo l'acqua necessaria, lavorare l'impasto per circa trenta minuti, deve risultare bello elastico e setato, fare una palla, spolverare di farina e fare lievitare coperto e fuori da correnti d'aria per tre ore, trascorso le tre ore, rimpastarlo velocemente per rompere la lievitazione e fare riposare per dieci minuti, questo serve per fare in modo che si possa lavorare poi più agevolmente, prendere la massa darle la forma desiderata e metterla sulla leccarda spolverata di farina, lasciare così per mezz'ora, spolverare la superfice di farina, fare delle incisioni a piacere e passarlo in forno preriscaldato a 220 gradi per circa 40 minuti, toglierlo dal forno e farlo
raffreddare coperto con un canovaccio o altro.

28 commenti:

anicestellato ha detto...

Sembra di sentirne il profumo.....bellissimo, complimenti!!

marcella candido cianchetti ha detto...

che cosa non darei per 1 fetta,è peccaminoso anche x me che sono pastasciuttara se domani passi trovi una ricetta di una festa che inizia il 12 genn e finisce il 5 febb ciao

nonna fusion ha detto...

Non molli mai...
Fai bene!, ti ricorderò ogni volta che mangerò il presunto "pane di Altamura".
Figurati che quello che compro io c'è anche un timbro..,non parliamo del prezzo.

nino ha detto...

@@@ Anicestellato, merci era veramente profumato, ho detto era per il fatto che l'ho fatto fuori in due volte.

@@@ Marcella, PECCAMINOSOOOOOO,
il peccato si fa quando non si assaggia ciò che la vita ci dà.

@@@ Rosetta, ma cosa dici, mollare? io? sono sicuro che scherzavi, il presunto he dato dal forno a legna, invece la farina era quella giusta, semola rimacinata di Altamura.


@@@@@ Ciao e buona Domenica a tutte
Nino

marcella candido cianchetti ha detto...

buona giornata ho appena postato dolcetto siciliano

nino ha detto...

Marcella,
già visto

GràGrà ha detto...

ciao nino! non sapevo del riconoscimento dop del pane di altamura! il forno a legna? purtroppo è quello che manca a tutti anche per sfornare delle pizze che siano degne di essere chiamate tali! complimenti cmq io non ho mia fatto il pane!
pS: finalmente ho aggiornato anche io...con la ricetta del nostro ragu'....baci.

unika ha detto...

il pane di altamura è superfavoloso...io ho avuto la fortuna di assaggiarlo....quanto mi piacerebbe riprodurlo ma....la semola di altamura chi me la da...:-(

Daniela ha detto...

Quanto mi piace questo pane...
ne vado pazza...
senti ma devo usare proprio questa marca di semola o va bene qualsiasi altro tipo?
ciao, buon w.e.

nino ha detto...

@@@ Unika // Daniela
molto probabilmente si trova in commerccio negli hipermercati,
la semola di Altamura si ottiene
da grano autoctono che sono:
APPULO - Arcangelo - Duilio e
Simeto.
Ma andrebbe anche una buona semola
rimacinata diversa.

@@@ GràGrà
Si he stato il primo in assoluto
a livello Europeo, per il forno
a legna, da noi ce ne sono, però
portare una pagnotella mi sembrava
un poco esagerato.

Buona Domenica a tutte
Nino

Carmen ha detto...

io adoro fare il pane ma di più avendo a disposizione un bel forno a legna
complimenti

nino ha detto...

@@@ Ciao Carmen,
grazie della visita e del complimento, visto che hai la fortuna del forno a legna, dai provalo a farlo.
Ho dato uno sguardo al tuo blog
e dovrò ripassare con più tempo,
comunque da ciò che o visto ti dico brava.
Ciao e Buoba Domenica

Dolcienonsolo ha detto...

Adoro il pane di Alatamura...sei un grande Nino!!!

Tatiana ha detto...

Wow questo devo provarlo ehehehe...;)

nino ha detto...

@@@ dolcienonsolo,
e veramente buono e leggero
provalo.
ciao
Nino

nino ha detto...

@@@ Tati, sono stato da te he
visto che anche tu hai
impstato.
Se lo fai fammi sapere.
ciao
Nino

Cuocapercaso ha detto...

Lo faccio, lo faccio!!! sono anni che cerco la giusta ricetta! Grazie mille Nino!!!

ciao, buonissima settimana
Grazia

elisa ha detto...

Io ogni tanto lo compro il pane di altamura ed è buonissimo e si mantiene anche molti più giorni di quello tradizionale..bravo!

nino ha detto...

@@@ Ciao Grazia
Visto che adesso hai la
ricetta e ti assicuro che e quella originale, rimbccati le maniche
e vaiiiiiii.
Ciao
Nino

nino ha detto...

@@@ Elisa....
da te credo che la semola di
Altamura si trova, magari
provi.
Ciao
Nino

Sere ha detto...

grazie della visita e dei complimenti! Bentrovato!!!

Claudia ha detto...

Pane e dolci sono la mia passione...GRAZIE!!!
mai provato col lievito madre?

Cannelle ha detto...

Il profumo si sente fin qui!!!!Mi associo ai complimenti degli altri.Ciao Nino!

nino ha detto...

@@@ Sere, il piacere e condiviso

@@@ Claudia, si, in casa mia si panificava alla grande.

@@@ Cannelle, grazie per la
visita e per i complimenti

Un caro saluto a tutte
Nino

Ciboulette ha detto...

Ciao,
che bello un blog pugliese!!!
Devo segnarmi la ricetta del pane, qui in provincia di NA hanno tante cose buone, ma non riesco a trovare un pane che mi piaccia.....ed e' troppo tempo che non torno a BAri a fare rifornimento!
Vedo che ti sei portato avanti facendo le zeppole in anticipo, ma quelle sono buone sempre...io oggi rispettero' la tradizione facendo la pizza di cipolle del mercoledi santo, se riesco la posto nei prossimi giorni!
Tornero' spesso a trovarti, salutami la mia Bari!

nino ha detto...

Ciao Cipollina
Grazie della visita, sono stata da te e ho visto....
Quando vuoi sei a casa tua, per
i saluti nessun problema
sarà fatto.
Nino

Giovanni ha detto...

...il profumo me lo immagino ma hai saltato un ingrediente fondamentale, quello che da la spugnosità al pane e la sua integrità nel tempo.
"La patata"... ciauu! XD

nino ha detto...

Caro Giovanni
mettere la patata
nel pane di
Altamura sarebbe a dir
poco un sacrilegio,
non dimenticare che ha
una certificazione DOP