mercoledì 7 gennaio 2009

TAGLIATELLE AL BAROLO CON GAMBERETTI E RADICCHIO



Un piatto facile da fare ma ricco di sapori ed odori, ben armonizzato dal barolo, dal sapore dolce dei gamberetti e da quella punta di amoro del radicchio.

INGREDIENTI PER OTTO PERSONE:

Semola di grano duro rimacinata: 700 grammi
Uova: tre, queste sono opzionali trattandosi di semola
Gamberetti sgusciati: 500 grammi
Radicchio: un ceppo
Vino barolo: q.b.
Sale: un cucchiaino da mettere nell'impasto
Panna fresca: 250 ml.
Olio:q.b.
Sale: q.b.

PREPARAZIONE:

Mettere la semola sulla spianatoia, fare la classicca fontana, mettere al centro le uova e incorporare delicatamente con una forchetta, aggiungere il sale e il vino necessario un poco per volta e impastare energicamente, si deve ottenere un impasto elastico e setato, tenerlo a riposo per circa trenta minuti, tagliare dei pezzi e sentenderlli con il mattarello, ottenendo delle sfoglie di circa cm. 20x20 infarinare bene, arrotolarli su se stessi e poi con un coltello procedere a tagliarlle dalla larghezza desiderata.
Sfogliare il radicchio, eliminare la parte più duretta, lavarle, asciugarle e tagliarlle a julienne.
Cuocere le tagliatelle in abbondante acqua salata, intanto che si cuocino, mettere in una padella l'olio, fare riscaldare e stufare il radicchio, tenere da parte, in un tegame capiente, mettere dell'olio appena caldo mettere i gamberetti saltarlli per pochi minuti, sfumare con mezzo bicchiere di barolo, aggingere il radicchio, la panna, amalgamare bene, versare le tagliatelle cotte al dente, amalgamare il tutto e servire ben caldo.

17 commenti:

manu e silvia ha detto...

come resistere ad un piatto così: mescola i colli, i mari ed i monti...insomma, non manca niete e sembra mooooolto appetitoso!!!
brvissimo!!
un bacione

Mirtilla ha detto...

ma guarda che attentato!!!
io erco di mettermi,con le buone,a dieta,e mi propini questo"peccato gastronomico?!?!

unika ha detto...

buonissime queste tagliatelle...vorrei provare a farle:-)
Annamaria

Luca and Sabrina ha detto...

Carissimo Nino, questo piatto deve essere davvero tanto buono, ci piace quest'accostamento di sapori che insieme non abbiamo mai pensato di legare, ma da amanti dei gamberetti, del radicchio e del buon vino, questo matrimonio s'ha da fare!
Se passi da noi c'è un premio per te!
Ti abbracciamo
Sabrina&Luca

Lo ha detto...

hai ragione i spaori già soo letti ed evocati fanno venire l'acquolina in bocca....auguri caro Nino!

manu ha detto...

sei un vero attentatore della linea!!! vergogna

Fiofiò ha detto...

Ciao Nino, BUON ANNO!!! E' da tanto che nn ci si sente, come stai??

Baci

may26 ha detto...

♫♫♫ Ciao Nino ,che bontà mmmm sei proprio bravo (^_^) Baci baci ♫♫♫

Pawèr+Littlefrog ha detto...

belli qsti abbinamenti...devono essere davvero armoniosi!!!

NIGHTFAIRY ha detto...

Che meraviglia Nino! :-O Buon inizio settimana!

elisa ha detto...

Le tue ricette sono sempre eccezionali..è un piacere ritrovarti!

may26 ha detto...

♫♫♫ Ciao Nino ,e' tempo di premi se ti va passa da me e ritirali tutti ok (^_^) bacioni ♫♫♫

Cristina ha detto...

passi da me che c'è una cosina per te?

Claudia ha detto...

ecco vedi questo piatto qua me l'immaginavo, ma l'immaginazione è niente di fronte alla realtà!
bravo Nino!
*
cla

Imma ha detto...

Non sai da quanto tempo cercavo questa ricetta!!! L'ho provata a ravanna qualche anno fa e volevo replicarla. GRAZIEEEEEEEEEEEE!!!!

kratos_vai~nhi. ha detto...

vestidos de fiesta valenciatannlegecome resistere ad un piatto così: mescola i colli, i mari ed i monti...insomma, non manca niete e sembra mooooolto appetitoso!!!
brvissimo!!
un bacione

createforumsfree ha detto...

These rays of matter (or jets) can extend far into space up to a distance of
one million light years. Here they meet
with the cluster gas and swirl around
in large, continuously expanding into the jets along the magnetic fields.
article writing servicesweb design company