sabato 21 febbraio 2009

CAVATELLI CON CALAMARI IN GUAZZETTO GAMBERETTI E ZUCCHINA MARINATA


QUI POTETE VEDERE COME FARE E LE DIVERSE DIMENSIONI


Incredibilmente.....squisita

INGREDIENTI PER DUE PERSONE:

Semola rimacinata: 300 grammi
Calamari: 500 grammi
Gamberetti sgusciati: 200 grammi
Scalogno: uno grandicello
Pomodori di ramo: tre
Peperoncino piccolo tritato: uno
Zucchina: una
Succo di un limone
Brandy: un bicchierino
Vino bianco secco: un bicchiere
Prezzemolo tritato: due cucchiai
Sale: q.b.
Olio evo: q.b.

PREPARAZIONE

Impastare la semola con acqua tiepida e un pizzici di sale, dopo averla impastata per bene, lasciarla riposare per una mezz'oretta circa, questo permette che l'impasto sia più elastico.
Procerede a fare i cavatelli, per la modilità vedere le foto, solo che in questo caso si devono usare tre dita.
Pulire i calamari, lavarli bene e tagliarli a julienne dalla larghezza di cieca mezzo centimetro, tritare i tentacoli e tenerli da parte.
Lavare velocemente i gamberetti, sgusciarli, togliere il filino nero che si vede sul dorso.
Saltarli in una padella con un filo d'olio, toglierli e tenere da parte.
Lavare, asciugare la zucchina, taglirla a julienne eliminando la polpa bianca, ricavando dei bastoncini di circa cinque centimetri e metterli in un boul con il succo di limone e una macinatina di pepe a marinare.
In una padella capiente o in un wuok mettere, l'olio lo scalogno tritato e il peperoncino, fare rosolare leggermente, aggiumgere i calamari, fare andare per tre o quattro minuti, sfumare con il brandy, fare evaporare e versare il vino bianco, appena evaporato mettere i pomodori tagliati a filetti e lasciare appassire, aggiustare di sale, aggiungere i gamberetti i cavatelli precedendemente cotti in abbondante acqua salata e i bastoncini della zucchina, amalgamare bene e servire caldi con una spolverata di prezzemolo tritato.

17 commenti:

lenny ha detto...

Da me tradizionalmente i cavatelli sono quelli di formato piccolo, però sto facendo un pensierino sul formato più lungo.
Ciao

NIGHTFAIRY ha detto...

Fantastici Nino, un piatto sublime!
Buon inizio settimana :*

Tatiana ha detto...

Questi e quelli sotto e quelli sotto ancora... sono tutti per me vero ahahaha muàààààààààà

Cristina B. ha detto...

Mi sembra che il consiglio abbia prodotto ottimi risultati!

Saretta ha detto...

Io mi ci trasferirei in Pugliaaaaaaaaaa!Nino COMPLIMENTISSIMIIIIIIIIIIIIIIIII

unika ha detto...

ti sei dato ai cavatelli che tra l'atro sono buonissimi...ottima questa ricetta:-)
Annamaria

nino ha detto...

Lenny, da noi si fanno di diverse misure, a tre e quattro dita sono ottimi con le cime di rape.
Ciao

Fatina, un......bacio

Taty, ma prendi ciò che vuoi.
Baciotto

Cristy, le zucchine ringraziano e non solo loro ahahah
Bacio

Saretta, ma si dai, trasferisciti, nessun problema per il posto.
Grazie per il complimento
Ciao

Annamaria, be mi sento in vena di impastare.
Bacioni

may26 ha detto...

(^_^) ciao Nino ,buon lunedì...insomma sei bravissimo complimenti ...sai ho giusto della semola magari ci provo anch'io a farli ihihihi!!!! chi sa che ne viene fuori (^_^) un abbraccio baciotti ciao

Lo ha detto...

Ninoooo queste foto sono preziose, così come la ricetta che è squisita...giuro che con santa pazienza mi ci metto e provo! un bacione e grazie

Anicestellato... ha detto...

Bravo Nino bellissima ricetta, dettagliata e gustosa, un abbraccio

Roxy ha detto...

Dev'essere davvero squisita ed ha dei colori che richiamano l'estate...baci

manu ha detto...

senti sei un uomo dalle mani d'oro!!! posso venire a pranzo??? mamma che delizia!!! sei bravissimo buon w.e. e fortunato chi vive vicino a te e ti è amico!!!

FairySkull ha detto...

Nino, fantastica questa pasta fatta a mano, e anche il condimento !! Ciao !

rosy ha detto...

ciao, mi presento sono una Pugliese che vive in Svizzera. Complimenti per il blog mi fa piacere vedere quelle delizie che ricordano la mia terra.Ciao da rosy

panettona ha detto...

ciao nino che meraviglia questo piatto!!! adoro i cavatelli, bravissimo!

Mar ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Mar ha detto...

Bravo Nino, le cavatelli sono veramente

me

ra

vi

glio

si!!!